Carissimi soci e amici, anche quest'anno vi invitiamo a festeggiare con noi la ricorrenza mondiale del TERRA MADRE DAY con una cena dedicata, come consuetudine, alle tradizioni gastronomiche e ai prodotti locali, che si terrà martedì 10 dicembre h 20 all'Antica Osteria Tricù di Calvenzano, via G Paglia 8,  riaperta proprio in questi giorni.
Sulla nostra tavola saranno graditi ospiti le carni, i salumi, i formaggi, le verdure bio, il pane e i dolci di alcuni dei migliori "artigiani del cibo" della Bassa, ma anche i vini bergamaschi e il mais rostrato di Rovetta, con un posto speciale riservato al melone retato di Calvenzano, presidio Slow Food.
Ulteriore focus della serata sarà la rinnovata adesione  al Manifesto Slow Food (scritto da Folco Portinari) di cui ricorre il trentennale e festeggeremo la continuità associativa assieme ai soci e ai produttori storici che hanno aderito e contribuito da subito al percorso e ai progetti della nostra Condotta. Ma sarà anche l'occasione per scambiarci gli AUGURI di Natale e Capodanno!

Il MENU' della serata:
ANTIPASTO mini strudel con porri pancetta e robiola ( senza pancetta x vegetariani); polentina mais rostrato di Rovetta con salame e lardo del'azienda Montizzolo di Caravaggio (con Blutunt Caseificio Taddei per vegetariani).
PRIMO: Risotto Carnaroli Salera con radicchio e taleggio riserva Latteria Sociale Calvenzano.
SECONDI: Tournedos (filetto) di maiale dell'osteria con patate di Martinengo al forno; Tributo al caseificio La Via Lattea con composta di Melone retato.
DESSERT: il panettone tradizionale della Pasticceria Baffi di Calvenzano con crema al mascarpone e Moscato naturale del Piemonte-Azienda Bera.
Caffè e liquore al melone retato presidio Slow Food.
Vini Azienda Pecis di San Paolo d'Argon.
Pane del Forno artigianale Tilde e del Panificio storico Ferrandi.  

Il costo della cena è di 30€ (15€ per bimbi e ragazzi).
PRENOTAZIONI (entro 8 dicembre): tel o messaggio al 335.8127207 o inviare e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Carissimi soci ed amici, 
la nostra quotidianità, anche associativa, è fatta di amicizie, incontri, tradizioni, sguardi per il futuro ma anche di amarcord condivise e rilanciate.In questo momento storico la nostra Associazione è chiamata ad aprirsi e valorizzare la strada percorsa.
Buono, pulito e giusto. Quante volte ne abbiamo parlato e ora queste tematiche sono al centro delle politiche più progressiste e consapevoli della questione ambientale e climatica.

Per questo nei primi giorni di dicembre festeggeremo insieme alle Condotte di tutta la Penisola alcune importanti ricorrenze! Non lo faremo da soli, ma insieme ad AIS e ai produttori del Mercato della Terra.Con la Condotta di Bergamo abbiamo organizzato presso il ristorante Cece e Simo di Bergamo per martedì 3 dicembre alle ore 19.45 la cena per Cento Cene di Slow Wine 2020.

 La Guida dei vini Slow Wine, decima edizione, ha rivoluzionato il modo di fare critica enologica. Non più solo giudizi e descrizioni organolettiche delle etichette, ma una vera e propria narrazione del vino dove la conoscenza profonda e diretta delle cantine e dei vini è assoluta protagonista.
In Slow Wine 2020 troverete i Vini quotidiani, Slow e Grandi vini, portatori di valori qualitativi, culturali, di tradizione e di sostenibilità con i simboli Chiocciola, Bottiglia e Moneta.

Nella cena per Slow Wine verranno proposti in degustazione, grazie anche all’aiuto della sommelier delegata AIS di Bergamo Roberta Agnelli, 6 etichette oltre alle bollicine del Conegliano Valdobbiadene per l’aperitivo e al Moscato d’Asti di Canelli per il dolce.

Con la cena aderiamo ai 30 anni del Manifesto Slow Food scritto da Folco Portinari e festeggeremo con i soci più fedeli di allora la continuità associativa.

Vi invitiamo a visitare il sito e a sentirci parte della rete mondiale di Slow Food.

Il menù della cena seguirà l’elenco dei vini che da Bra ci verrà comunicato a breve, ma sin d’ora possiamo confermare la presenza alla cena di alcuni produttori del Mercato della Terra che illustreranno le materi prime utilizzate dalla cucina. Sarà anche presente una delegazione dei produttori bergamaschi presenti in Slow Wine.

 In sintesi, UNA CENA IN CLIMA NATALIZIO DA NON PERDERE!!!

 

Cento cene per Slow Wine 2020

Sede: Ristorante Cece e Simo  –Via IV Novembre 65/67 – Bergamo

Costo: Soci SF € 50,00, aspiranti soci € 55,00, giovani under 30 € 45,00

Posti disponibili: 40

Per ciascuna coppia presente verrà consegnata una guida Slow Wine 2020.

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 29 novembre

 

 

Domenica 29 settembre alla Cascina Pelesa (Castel Cerreto, via Canonica 148) torna la tradizionale festa di fine estate dedicata ai prodotti tipici di questa stagione, la zucca e l’uva, un altro evento che va ad aggiungersi al calendario delle sagre ospitate sull’aia della storica cascina, gli asparagi ad aprile e le “magiostre” a maggio.
Ospiti speciali
saranno i produttori della VALTALEGGIO e Confagricoltura che nell’ambito degli eventi organizzati per celebrare il centenario della propria fondazione, ha dato il patrocinio alla festa.
Sarà pure presente un gruppo di norcini che ci farà vedere la preparazione e la confezione delle salamelle nella tradizione delle cascine bergamasche, pronte per essere cucinate, senza conservanti, e per finire nel piatto dei partecipanti alla festa.

Il programma:
- h 11
APERTURA del MERCATO CONTADINO con presentazione e degustazione di tanti prodotti locali (salumi, formaggi, verdure, frutta, miele, vino, birre artigianali, dolci, gelati, cosmesi naturale,…) e delle bancarelle solidali.
VISITA GUIDATA ALLA VIGNA E AL FRUTTETO
della Cooperativa agricola biologica Castel Cerreto
- dalle h 12.30 si pranza con la CUCINA del territorio a cura degli AMICI DEL SERIT (risotto con la zucca, salumi e formaggi a chilometro zero, dolci con l’uva e con la zucca …)

- nel POMERIGGIO la festa sull’aia: musica dal vivo con il concerto dei MY JAZZ ENSEMBLE, giochi, animazione per grandi e piccini, corsa con le zucche, dimostrazione di falconeria...

- h 18.30 aperitivo di chiusura e di saluto.


Per tutta la giornata sarà possibile acquistare i prodotti locali dei nostri “artigiani del cibo” (la gran parte dei quali coltivati e trasformati con metodo biologico), visitare la vigna e fare
passeggiate nella campagna in calesse.

La festa è ospitata dall’Azienda agricola biologica Castel Cerreto, ha il patrocinio del Comune di Treviglio ed è organizzata con la collaborazione di: Slow Food, Amici del Serìt, Proloco Treviglio, CFL (Cooperativa Famiglie Lavoratori), Diversa…mente, Diversa…mano.

In caso di maltempo la festa sarà rinviata alla successiva domenica 29 settembre: tenetevi aggiornati dal nostro sito www.slowfoodbassabg.it

 

 

Riprende il Mercato della Terra dopo la pausa estiva!

Sabato 14 settembre DALLE9 ALLE 14

Sul Sentierone, ogni secondo e quarto sabato del mese

Finalmente, dopo due mesi di stop per la pausa estiva, torna il Mercato della Terra di Slow Food, dalle 9 alle 14, sempre lungo il Sentierone in piazza Matteotti davanti al Municipio, sotto il bel vialetto alberato vicino all’edicola.

Ogni secondo e quarto sabato del mese sarà un appuntamento fisso e imperdibile: stessa piazza, stessa frequenza e stessa finalità: fare la spesa con Slow Food all’insegna della biodiversità, del cibo buono, pulito e giusto, con i produttori locali e di qualità, attenti alla tradizione, alla stagionalità e all’ambiente. Se il frigo è rimasto vuoto dopo il rientro dalle vacanze, sabato mattina circa 25 produttori di tutte le tipologie vi consentiranno di fare una scorta sana e genuina: banchi di frutta e verdura di stagione, pane, olio, miele, uova, formaggi caprini e vaccini, salumi, pollo, vino, tisane, marmellate e confetture e molto altro vi aspettano in centro a Bergamo, direttamente dal produttore al consumatore.

Prodotti genuini a sostegno di un’economia di relazione e di un’agricoltura sostenibile, in linea con i dettami di Slow Food, associazione internazionale che da oltre trent’anni sostiene e promuove il cibo buono perché di qualità, pulito perché rispettoso dell’ambiente e giusto perché prevede una equa retribuzione per i coltivatori, allevatori e artigiani trasformatori.

Attraverso la nostra alimentazione e la spesa settimanale o quotidiana è difatti possibile scegliere un’economia e una società diversa, che valorizzi da un lato le persone che lavorano in agricoltura e dall’altro lato labiodiversità, un patrimonio tra i più preziosi sulla terra, che rischiamo di perdere in pochi decenni.

Insieme al movimento di Slow Food, promosso dalla condotta di Bergamo in collaborazione con le altre condotte bergamasche sostenitrici del mercato, sono diverse le associazioni che prendono parte a questa ormai rodata iniziativa che si inserisce nel quadro più generale della Food Policy del Comune di Bergamo, che ha sottoscritto il Milan Urban Food Policy Pact la scorsa primavera, per promuovere in città una gestione oculata del cibo e dell’alimentazione a beneficio di un’agricoltura sostenibile.

Insieme a Slow Food e Comune di Bergamo, anche il Biodistretto per l’agricoltura sociale di Bergamo e la Strada del vino Valcalepio e dei Sapori bergamaschi sono partner del progetto, mentre molte sono le associazioni e realtà che gravitano attorno a questo Mercato della Terra, che nei prossimi mesi intende allargare le proprie collaborazioni e i propri obiettivi: non solo vendita di prodotti ma educazione alimentare, visite per le scuole, degustazioni guidate, conoscenza degli agricoltori, coltivatori e allevatori.

Insomma, sono tanti i motivi per non mancare all’appuntamento di sabato. Con la ripresa delle attività riprendiamo le buone abitudini, genuine e salutari per noi e per il pianeta: una di queste è fare la spesa settimanale con prodotti del Mercato della Terra di Slow Food.

PAGINA FACEBOOK
Tutte le notizie aggiornate e fresche su eventi e produttori del Mercato le trovate su sulla pagina Facebook dedicata al Mercato della Terra di Bergamo, con relative fotogallery di prodotti e produttori. 
Ecco il link: 
 www.facebook.com/mercatodellaterradibergamo